DIRETTORE RISORSE UMANE

Si occupa della gestione delle risorse umane, della pianificazione delle politiche del personale, dell'individuazione del profilo del personale da assumere, della ricerca, selezione ed assunzione del personale. Interagisce con la funzione produzione e con le funzioni amministrazione, finanza e direzione generale oltre alle funzioni legali e relazioni esterne. Presso grandi aziende sovraintende soltanto, senza intervenire direttamente, alle attività tipiche del processo di gestione risorse umane (ricerca e selezione, formazione, gestione delle politiche retributive, valutazione delle prestazioni,relazioni sindacali, gestione degli esuberi). Coordina il lavoro di un team avvalendosi di collaboratori con professionalità specifiche. Nelle aziende medio piccole è più facile trovare una figura polivalente che presidia l'intero processo, intervenendo direttamente in alcune fasi, avvalendosi in molti casi di consulenti esterni. Sebbene la figura del Direttore Risorse Umane goda di grande autonomia, il referente ultimo per le decisioni è l'Amministratore delegato. Il Direttore delle Risorse Umane si interfaccia con gli altri direttori in un rapporto paritario pur mantenendo una funzione di servizio.

Che cosa fa
  • gestire il personale;
  • pianificare la ricerca, selezione ed inserimento del personale neoassunto;
  • curare lo sviluppo professionale e organizzativo (formazione, valutazione);
  • amministrare le risorse umane (politiche retributive, amministrazione e relazioni sindacali);
  • garantire una corretta pianificazione delle politiche del personale, in modo che risultino funzionali agli obiettivi strategici